La nostra azione didattica si ispira al Global Curriculum Approach, e mira a sviluppare tutte le dimensioni proprie dell’individuo (cognitiva, corporea, relazionale, affettiva, emotiva) nella convinzione che l’apprendimento significativo nasca dall'interazione tra l’esperienza della realtà concreta (fatta di relazioni), quella astratta con i suoi aspetti simbolici e le dimensioni “virtuali” proprie delle nuove tecnologie. 

Un approccio che si concretizza in una didattica per competenze ed esperienze realizzata a partire dal curricolo verticale di istituto, che individua i traguardi e gli obiettivi di apprendimento comuni, declinati per ciascuna fascia di età e collegati ai diversi campi di esperienza, agli ambiti dei linguaggi verbali (italiano e lingue straniere) e non verbali (musica e arte), storico e sociale, matematico e scientifico-tecnologico; alle competenze chiave di cittadinanza, anche in chiave digitale. 

Anche le attività di arricchimento dell’offerta formativa si concentrano in una progettualità unitaria, che segue il percorso degli allievi sin dalla scuola dell’infanzia, integrandosi con la possibilità di esperienze aggiuntive al di fuori del tempo scolastico standard, rivolte agli studenti della primaria e della secondaria, che si svolgono di pomeriggio (secondo i calendari pubblicati).

Tra queste rivestono un ruolo prioritario: 

  • l’area delle lingue straniere come strumento per comunicare e per essere cittadini del mondo, mediante una didattica che privilegia le funzioni comunicative e gli aspetti legati alla conoscenza della cultura e della civiltà dei Paesi anglofoni. Le attività di conversazione con madrelingua iniziano già dalla scuola dell’infanzia - dove si impara l'inglese giocando - per proseguire negli anni successivi sviluppando l’utilizzo pratico della lingua e l’interazione in un contesto di relazioni; il parlato e l’ascolto; la comprensione e una maggior abitudine e sicurezza nella produzione orale. A partire dalla quarta classe della primaria si aggiungono i corsi pomeridiani facoltativi e il summer camp intensivo ad inizio estate. Dalla secondaria è inoltre possibile frequentare i corsi pomeridiani di conversazione con madrelingua in spagnolo, che permettono di accedere allo scambio culturale con un istituto innovativo di Bilbao (Spagna). 
  • La promozione delle attività di scrittura, lettura e ascolto come esperienza di formazione, crescita e cittadinanza consapevole in un contesto di relazioni significative, educazione alle emozioni e benessere personale. A partire dall’infanzia i libri accompagnano il percorso dei nostri alunni per suscitare l’interesse e la curiosità per la narrativa attraverso le letture animate, anche in chiave interculturale; le rappresentazioni e le esperienze teatrali; le attività delle nostre biblioteche scolastiche. Si creano e si inventano storie tutti assieme (anche in forma di ebook e audiolibri) e si invitano a scuola i genitori e i nonni per stimolare l’abitudine all’ascolto attraverso la relazione e le emozioni. Nella secondaria il gruppo teatrale pomeridiano, così come il videomaking, guida gli allievi alla comprensione profonda del testo, invitandoli a soffermarsi sulle parole e sulle sfumature lessicali ed emotive. Le attività ruotano soprattutto intorno alla “Biblioteca della Legalità”, che promuove la cultura della legalità, della responsabilità e della giustizia tra le giovani generazioni attraverso una splendida collezione di testi che parlano di rispetto delle diversità, cittadinanza e inclusione; le letture recitate e gli spettacoli; la produzione di booktrailer; gli incontri con gli autori.
  • Altrettanta importanza è riservata ai linguaggi non verbali. Già a partire dalla scuola dell’Infanzia, la musica è utilizzata come veicolo di competenze, conoscenze, abilità sociali e di inclusione per sviluppare il senso motorio della pulsazione e del ritmo, la coordinazione e la lateralizzazione, la conoscenza e l’utilizzo ragionato dei gesti-suono e degli aspetti tecnico-pratici applicati al canto e alla musica suonata. Il rispetto delle regole, la collaborazione e la cooperazione potenziano l’autonomia e le principali abilità sociali nel lavoro di gruppo, in una dimensione legata alla creatività e all’immaginazione. Dalla terza classe della scuola primaria prende il via anche la musica di insieme, che prosegue alla secondaria con l’orchestra inclusiva Bequadro, per permettere esperienze significative aperte a tutti, senza preclusioni, puntando sulla relazione e sulla voglia di stare insieme. I ragazzi sono stimolati ad esprimersi attraverso gli arrangiamenti che valorizzano ciascuno secondo le proprie competenze e capacità.
  • Il nostro grande orto costituisce invece uno spazio per sperimentare l’intelligenza pratica, coltivando il rapporto con la natura grazie alle coltivazioni in serra e all’esterno, all’aula all’aperto con il pergolato, al laghetto con le ninfee e i pesci e tartarughe e alla presenza di  caprette, oche e galline (uno strumento straordinario per coinvolgere gli alunni di tutte le età).
  • Strettamente collegata alla vita dell’orto e allo sviluppo dell’intelligenza pratica c’è la “Scuola Bottega” con il suo laboratorio di falegnameria, piccola carpenteria e lavorazione dell’argilla in cui gli studenti possono sperimentare una dimensione valorizzante di lavoro di gruppo, progettando e realizzando piccoli mobili e arredi.
  • L’integrazione tra tecnologia, matematica e scienze risponde al disegno di perseguire una maggiore interdisciplinarietà attraverso la trasformazione dell’insegnamento matematico in chiave più laboratoriale e applicativa; un approccio alle scienze pratico e sperimentale; e l’interazione “strutturale” con le nuove tecnologie, anche attraverso il coding, la robotica educativa e la stampa 3D.

 

LE ATTIVITA' POMERIDIANE  2019/2020

 

PROGETTO EXTRA SCUOLA "I CARE"

A cura della Cooperativa Sebina, con l'amministrazione comunale, l'oratorio e la scuola. Prolungamento del tempo scuola alla scuola dell'infanzia; dopo scuola, aiuto compiti e progetti educativi per le primarie di Pianico e Sovere e per la scuola secondaria di primo grado

CORSI DI ITALIANO PER ADULTI STRANIERI

I corsi sono organizzati dal CPIA 1 BERGAMO - COSTA VOLPINO 

 GRUPPO SPORTIVO POMERIDIANO E ATTIVITA' DI ATLETICA

E' organizzato dalla scuola in collaborazione con il gruppo Sovere in Forma/GSA Sovere e prevede attività di atletica leggera, sportive e ludiche rivolte agli alunni di ogni età

CORSI MUSICALI E LEZIONI DI STRUMENTO

A cura dell'associazione "Una Nota in Più" con il Corpo Bandistico di Sovere. Propone lezioni di strumenti a fiato, classici, dell'area moderna e rock, oltre al canto e alla propedeutica per i più piccoli

CONVERSAZIONE CON MADRELINGUA INGLESE E SPAGNOLO 

Organizzati direttamente dalla scuola in collaborazione con docenti madrelingua specializzati, prevedono percorsi di conversazione per ragazzi e adulti

ORCHESTRA BEQUADRO E "PICCOLI SBANDATI" - MUSICA DI INSIEME PER LA PRIMARIA  

A cura della scuola, prevedono prove settimanali e partecipazione ad attività concertistica, manifestazioni e spettacoli

CORSI DI POTENZIAMENTO E APPROFONDIMENTO POMERIDIANI

Percorsi di recupero e potenziamento in ambito linguistico e logico-matematico, corsi di latino in preparazione alla scuola superiore

LABORATORIO ARTISTICO: L'ARTE A SCUOLA

Laboratorio artistico e creativo per la scuola secondaria curato dai proff. Bonavita e Bertoni. E' aperto a tutti e gratuito

LABORATORIO TEATRALE E CORSI DI RECITAZIONE

A cura della scuola, prevedono incontri settimanali e partecipazione a manifestazioni e spettacoli