LA MUSICA E IL TEATRO

 

 

I linguaggi non verbali, e in particolare la musica, costituiscono un’area fondamentale per lo sviluppo della persona e dovrebbero trovare una nuova centralità nella didattica, strutturandosi in un curricolo verticale che segua il percorso di crescita di ogni alunno.

Già a partire dalla scuola dell’infanzia la musica rappresenta un veicolo di competenze, conoscenze, abilità sociali e inclusione, con un potenziale che si realizza pienamente attraverso la collaborazione con le altre discipline. Particolarmente efficace è la pedagogia che deriva dai principi della metodologia Orff-Schulwerk, basata sulla relazione tra musica, ritmo e movimento. È un approccio nel quale il bambino si avvicina alla musica per scoperta e sperimentazione, attraverso esperienze guidate in cui si utilizzano strumenti a percussione ritmici (tamburelli, legnetti, triangoli, etc.) e melodici (metallofoni e xilofoni), la body percussion e il gesto-suono, ma anche le filastrocche e le “conte” di tradizione popolare. In questo modo il bambino diventa effettivo protagonista dell'azione formativa, immergendosi in esperienze musicali che sollecitano la creatività e l’immaginazione, l’attenzione, l’autonomia, il senso critico e le principali abilità sociali nel lavoro di gruppo (collaborazione e cooperazione). Allo stesso tempo potenzia però i prerequisiti fondamentali legati alla letto-scrittura, alla metafonologia e alla sfera logico-matematica, sviluppando il riconoscimento fono-sillabico e della quantità, il senso motorio della pulsazione e del ritmo, la coordinazione e la lateralizzazione generale e specifica.

A partire dalla terza classe della scuola primaria prende il via anche la musica di insieme, con il progetto Piccoli Sbandati: una piccola “orchestra” per chi si avvia a suonare uno strumento o semplicemente è attratto da un’esperienza in cui la musica è un veicolo giocoso di conoscenza, cultura, bellezza, accoglienza e autostima. La capacità “inclusiva” di un simile progetto è straordinaria e porta a risultati importanti sia con la disabilità che con bambini fragili, anche caratterizzati da disturbi comportamentali di difficile gestione. 

La musica di insieme per i più piccoli è un il “seme” per uno sviluppo successivo: dalla scuola secondaria di primo grado è possibile infatti partecipare all'orchestra Bequadro, un progetto che permette esperienze significative di musica d'insieme aperte a tutti, senza preclusioni, puntando sulla relazione e valorizzando ciascuno secondo le proprie competenze e capacità. Questo tipo di esperienza diventa un percorso di crescita e formazione che stimola i ragazzi a confrontarsi con la dimensione della performance (in contesti locali ma anche in manifestazioni e rassegne più ampie) e di collaborazioni con artisti, musicisti, ensemble, cori e insiemi vocali anche legati all’inclusione e al terzo settore. La nostra orchestra è inoltre affiancata dal gruppo teatrale pomeridiano: insieme realizzano spettacoli che uniscono la musica suonata alla parola recitata, per andare in scena nei diversi festival dedicati al teatro scolastico.

 

 

 

L'ORCHESTRA BEQUADRO

 

 

Nella notazione musicale, il bequadro è il simbolo che indica l'annullamento dell'effetto di un'alterazione (diesis o bemolle). Per questo motivo "Bequadro" dà il nome ad uno dei progetti più importanti dell'istituto: l'orchestra musicale della scuola secondaria diretta dal Maestro prof. Oscar Gelmi. Il progetto è nato quasi per gioco nel 2013, come intervento su di una singola classe per favorire l'inclusione di un alunno del tutto speciale per la nostra scuola: Tony. Grazie al suo amore e alla passione per la musica, Tony è diventato ben presto il fulcro e il motore dell'orchestra richiamando a farne parte i compagni; alunni di altre classi; diversi insegnanti della scuola con l'hobby della musica; veri e propri musicisti (professori della scuola) diplomati in conservatorio; fino ad estendersi agli studenti dei corsi di musica svolti nelle attività di sostegno.

La finalità del progetto, che nel corso del tempo è divenuto stabile, non è quella di formare un'orchestra selezionata secondo canoni "accademici" ma, al contrario, quella di permettere esperienze significative di musica d'insieme aperte a tutti, senza preclusioni, e che puntino sulla relazione e sulla voglia di stare insieme. I ragazzi sono infatti stimolati ad esprimersi con libertà attraverso gli arrangiamenti originali scritti dal Maestro Oscar Gelmi, che valorizzano e rendono protagonisti ciascuno secondo le proprie competenze e capacità. Negli ultimi anni l'orchestra è stata protagonista di un percorso molto importante, che l'ha vista suonare in grandi manifestazioni, come i concerti di Niccolò Fabi, Cristina Dona' e Irene Grandi o la Festa della Musica di Brescia; collaborare al fianco del coro Spazio Autismo di Bergamo e con artisti come Alessandro Ducoli; mettere in scena concerti e spettacoli con musiche originali in contesti diversi e in piccoli festival (festival della canzone Resistente, HospitalArte); vivere esperienze straordinarie come la piccola tourneé in Ucraina per esibirsi al Festival Internazionale degli Orfanotrofi di Uzhgorod.   

Le attività dell'orchestra di svolgono principalmente di pomeriggio, secondo un calendario comunicato ad inizio anno.

 

 

 

IL GRUPPO TEATRALE

 

 

Le esperienze recitative e teatrali nella nostra scuola iniziano già all'infanzia (con i bellissimi allestimenti delle "recite" e delle lettura animate), per proseguire alla primaria, dove ogni anno si svolgono piccoli spettacoli teatrali e allestimenti in collaborazione con i Piccoli Sbandati.

A partire dalla secondaria è possibile aderire al gruppo teatrale, guidato dalla prof. Enza Alba Bonavita e da Michele Marinini. Si tratta di un percorso che stimola i ragazzi a sperimentarsi e a "giocare" per scoprire le possibilità espressive e comunicative del corpo, dello sguardo e della voce, del ritmo e dello spazio, sviluppare un primo approccio all’estetica teatrale, accrescere le capacità espressive e relazionali. Ogni anno, assieme all'orchestra, il gruppo allestisce uno spettacolo per parole e musica che va in scena in diversi eventi e contesti... regalandoci emozioni uniche. 

 

IL DIARIO DI UN'AVVENTURA

 

TUTTI I VIDEO DEI NOSTRI SPETTACOLI E CONCERTI

 

 

 

LE DONNE AL PARLAMENTO (2021)

Uno spettacolo teatrale per ripartire tutti assieme!

 

Parco Archeologico del Teatro e dell'Anfiteatro, Cividate Camuno (Brescia), 26 settembre 2021

Di nuovo in scena, nella straordinaria cornice del parco archeologico di Cividate Camuno, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio archeologico e artistico

Cortile di Palazzo Silvestri, Sovere (Bergamo), 7 giugno 2021

Uno spettacolo teatrale per ripartire tutti assieme!

Il nostro gruppo teatrale è protagonista della famosa commedia di Aristofane. Alla regia Michele Marinini, con Enza Alba Bonavita e Mattia Corrado e le scenografie di Aurelio Bertoni

Oratorio San Giovanni Bosco, Solto Collina (Bergamo), 4 giugno 2019 

Ultima stagionale per il Peer Gynt, che chiude un anno reso indimenticabile da un fantastico gruppo di attori e musicisti, guidati dai proff. Enza Alba Bonavita e Oscar Gelmi e dal regista Michele Marinini

Centrentesimo anniversario della banda di Leffe,  piazzetta Servalli, Leffe (Bergamo), 1 giugno 2019

Il Peer Gynt" in scena all'aperto, nella suggestiva piazzetta Servalli di Leffe, per i festeggiamenti del 130esimo anniversario del Corpo Bandistico di Leffe (BG)

Rassegna teatrale "Un palcoscenico per ragazzi" , Cineteatro San Luigi, Bellusco (Monza Brianza), 20 maggio 2019

Dopo i successi ottenuti sui palchi di casa, "La fantasmagorica avventura di Peer Gynt" va in tour a Bellusco (MB) ospite della XXXII Rassegna Teatrale "Un palcoscenico per ragazzi"

Non siamo indifferenti!, Oratorio Don Bosco, Sovere (Bergamo), 18 maggio 2019

Freschi del primo premio a Breno, i ragazzi portano in scena il Peer Gynt a Sovere, davanti ad una sala gremita, per la manifestazione "Non siamo indifferenti" , raccogliendo applausi a scena aperta e complimenti che rimarranno nel cuore a lungo!

Festival del Teatro Sociale, Cinema Teatro Giardino, Breno (Brescia), 10 maggio 2019

Venerdì 10 maggio la "La fantasmagorica avventura di Peer Gynt" va in scena al Cinema teatro Giardino di Breno (BS) per il Festival del Teatro Sociale organizzato dal Liceo Golgi. Lo spettacolo vince il primo premio della sua categoria!

Settimana della Cultura Classica, Teatro cinema Crystal, Lovere (Bergamo), 30 marzo 2019

Sabato 30 marzo alle 20,30 va in scena la prima assoluta del nuovo spettacolo a cura del gruppo teatrale diretto dalla prof.ssa Bonavita e da Michele Marinini e dell'orchestra Bequadro. Si tratta de "La fantasmagorica avventura di Peer Gynt", tratto dall'opera di Ibsen con le musiche di Grieg. Un allestimento scenico spettacolare ed emozionante nella grande cornice della Settimana della Cultura Classica promossa dal Liceo Celeri di Lovere 

Festa del volontariato, Piazza XIII Martiri, Lovere (Bergamo), 22 settembre 2018

Esordio stagionale alla decima edizione della festa del volontariato a Lovere!  

Castello di Bianzano (Bergamo), 10 giugno 2018

Un concerto indimenticabile e intenso, immerso nella cornice unica del castello di Bianzano!

La Grande Pace, Sovere, 26 e 27 maggio 2018

L'Orchestra Inclusiva Bequadro, la Compagnia Teatrale Instabile Daniele Spada, l'Orchestra dei Piccoli Sbandati, il Coro ANA di Sovere e gli alunni della scuola primaria di Sovere... tutti assieme per due giorni di spettacoli per la chiusura della manifestazione: La Grande Pace! 

La Grande Guerra sull'Altopiano, Bossico, 25 maggio 2018

Il 25 aprile si è concluso un percorso iniziato esattamente un anno fa, con il “rinvenimento” della scacchiera lasciata 73 anni fa da un ragazzo ebreo in fuga, Morci, a Tina Morotti. In una palestra gremita e commossa, la scacchiera è stata restituita alla sua famiglia, giunta appositamente da Zagabria. Ad attenderli hanno trovato i nostri ragazzi e l'orchestra inclusiva, che ha presentato uno spettacolo davvero speciale, scritto assieme allo scrittore e giornalista Davide Sapienza sulle musiche originale del prof. Oscar Gelmi  

Primo Festival del Teatro Sociale, Teatro delle Ali, Breno (Brescia), 19 maggio 2018

La Grande Guerra sbarca al Primo Festival del Teatro Sociale, organizzato dal Polo Liceale di Breno

La ballata senza nome, con Massimo Bubola, Sovere, 18 maggio 2018

Assieme a Massimo Bubola per la presentazione de La ballata senza nome, in occasione dell'apertura ufficiale della manifestazione la Grande Pace

La Grande Guerra alla Settimana della Cultura Classica - Festival del Teatro della Scuola, Lovere (Bergamo), 24 marzo 2018

Sabato 24 marzo, alle ore 20.30, presso il teatro Crystal di Lovere andrà in scena la prima assoluta de "La Grande Guerra", una rappresentazione a cura dell'Orchestra BeQuadro e della Compagnia (In)Stabile Daniele Spada. La rappresentazione sarà ospitata dalla rassegna della "Settimana della Cultura Classica - Festival del Teatro della Scuola"

Prove Aperte all'Opera, Lovere (Bergamo), 10 marzo 2018

Sabato sera all'insegna della musica al ristorante L'Opera di Lovere: La cena. Un pubblico numeroso ha potuto degustare la cena di gala assistendo alle prove aperte dell'orchestra e della compagnia teatrale della scuola, impegnate nelle prove per la messa in scena, ormai imminente, de La Grande Guerra.

"Festa del volontariato", Piazza XIII Martiri, Lovere (Bergamo), 23 settembre 2017

In occasione della IX edizione della festa del Volontariato dell’Alto Sebino, l’orchestra inclusiva si esibisce con il repertorio dedicato ai migranti

"Araberara, la festa dei 30 anni", Cinema teatro Crystal, Lovere (Bergamo), 5 giugno 2017

Una serata eccezionale per festeggiare i 30 anni di Araberara, con ospiti del calibro di Ferruccio De Bortoli, Eugenio Finardi e Giovanni Nuti. L'orchestra Bequadro si esibisce con Giorgia Semeraro proponendo il repertorio tratto dalle "canzoni migranti". Al termine dell'esecuzione, un regalo inatteso e meraviglioso: il grande Eugenio Finardi si esibisce con i nostri ragazzi in una versione del suo celebre brano Amore Diverso

"Quando i migranti eravamo noi", Palazzo Silvestri, Sovere, 27 e 28 maggio 2017

Il 27 e 28 maggio va in scena "Quando i migranti eravamo noi", una manifestazione ricca e per noi straordinaria, frutto di un anno intero che ha visto la nostra scuola lavorare al fianco dell'Associazione per la Ricerca Storica Agorà, alla Biblioteca Civica di Sovere e all'amministrazione comunale. Tra gli eventi, vanno in scena il concerto della nostra orchestra inclusiva Bequadro con Giorgia Semeraro, dedicato alle canzoni dei migranti (musiche e arrangiamenti originali) e lo spettacolo "Lu Furastiero", realizzato dagli studenti della primaria e dai progetti musicali "Piccoli Sbandati" e "Voci Fuori dal Coro"

Concerti di Natale e Epifania, Sovere, Bossico e Solto Collina, dicembre/gennaio 2016/2017

Un serie di concerti per tutto il periodo festivo (dal 19 dicembre al 6 gennaio) tra la Casa di Riposo di Sovere, e le chiese parrocchiali di Sovere, Solto Collina e Bossico

Irene Grandi per L'Eco delle Note Nascoste, Costa Volpino (Bergamo), 21 maggio 2016

Serata di gran gala per l'edizione dell'Eco delle Note Nascoste che si è tenuta la sera del 21 maggio. Sul palco Irene Grandi e Cristina Donà, in una serata organizzata dalle associazioni GenitoriAcca e La Stanza di Lulù assieme alla rete delle scuole dell'alto e basso Sebino e all'amministrazione comunale di Costa Volpino. In un PalaCBL gremito e colorato, le orchestre di Costa Volpino, Sovere e Tavernola Bergamasca (con l'Istituto Angelo Custode), hanno aperto la serata dedicata all'inclusione scolastica. La nostra orchestra si è esibita assieme al coro inclusivo della scuola e al coro “Voce e Persona” dello Spazio Autismo di Bergamo. Per festeggiare l'evento i ragazzi ci hanno regalato un brano speciale, suonato e cantato assieme all'orchestra inclusiva di Tavernola e ai ragazzi dell'Angelo Custode

Hospital'Arte, Piario (Bergamo), 21 maggio 2016

La mattina del 21 maggio l'orchestra è stata ospite di splendida manifestazione che si è tenuta nel parco dell'ospedale di Piario: Hospital'Arte, organizzata dal Centro Diurno Disabili "L'Ippocastano" e dalla Cooperativa Seriana 2000. Al centro della manifestazione la voglia di valorizzare l'unicità e la diversità, condividendo frammenti d'arte e di bellezza, in uno spazio naturale che solitamente passa quasi inosservato e che, per un giorno, si colora di pittori, scultori, musicisti e artisti di strada. Per l'occasione l'orchestra ha inaugurato una collaborazione che si rende onorati e fieri, esibendosi assieme al coro “Voce e Persona” dello Spazio Autismo di Bergamo

Festival internazionale ”Malachite Carpatica 2+”, Uzhgorod (Ucraina), 7 maggio 2016 

Un invito del tutto particolare per la nostra orchestra, a cui la scuola ha deciso di aderire con entusiasmo. Dall'anno scorso la scuola ha iniziato a partecipare ad un programma di aiuti finalizzati a due orfanotrofi della provincia di Uzhgorod, in Ucraina. Per questo motivo la nostra orchestra è stata invitata ad esibirsi nel festival internazionale “Malachite Carpatica 2+” organizzato dall'associazione “La nuova famiglia”, che ha visto partecipare i ragazzi di diversi istituti ucraini, ungheresi e della Moldavia con canti, balli e musiche. Per quattro giorni i nostri ragazzi hanno potuto conoscere un Paese straordinario e una realtà culturale così diversa dalla nostra, toccando con mano la realtà degli istituti e degli orfanotrofi e dei loro coetanei meno fortunati. Un viaggio davvero ricco e importante, che tutti porteremo nel cuore a lungo.

La scacchiera di Morci, Festa della Liberazione, Sovere, 25 aprile 2016 
Il 25 aprile si è concluso un percorso iniziato esattamente un anno fa, con il “rinvenimento” della scacchiera lasciata 73 anni fa da un ragazzo ebreo in fuga, Morci, a Tina Morotti. In una palestra gremita e commossa, la scacchiera è stata restituita alla sua famiglia, giunta appositamente da Zagabria. Ad attenderli hanno trovato i nostri ragazzi e l'orchestra inclusiva, che ha presentato uno spettacolo davvero speciale, scritto assieme allo scrittore e giornalista Davide Sapienza sulle musiche originale del prof. Oscar Gelmi
 

"L'eco delle note nascoste", Cinema teatro Crystal, Lovere, 18 marzo 2016

Serata conclusiva laboratori strumentali sviluppati nelle scuole del territorio durante l'anno scolastico 2015/2016, organizzata dalla rete scuole dell'Alto e Basso Sebino in collaborazione con l'associazione GenitoriAcca con la partecipazione straordinaria di Cristina Donà e Paolo Pelandi

Concerti di Natale e Epifania, Sovere e Solto Collina, dicembre/gennaio 2015/2016

Fine anno e inizio del nuovo all'insegna della musica per l'Orchestra BeQuadro, accompagnata dal progettto del Coro Inclusivo. Dopo l'esibizione del 21 novembre a Sellere, l'orchestra ha dato vita ad una serie di concerti di fine dell'anno. Domenica 6 dicembre l'orchestra si è esibita alla chiesa parrocchiale di Piazza di Sovere per festeggiare Santa Lucia. Nella settimana di Natale orchestra e coro sono stati protagonisti di una vera e propria "maratona" musicale: lunedì 21 dicembre alla Casa di Riposo di Sovere; martedì 22 presso la chiesa di san Martino di Sovere, per tutti gli studenti dell'istituto (al mattino) e per tutti i genitori (di sera). E per iniziare in bellezza il nuovo anno, martedì 5 gennaio è stata la volta del concerto presso la chiesa parrocchiale di Solto Collina

Festa della Musica di Brescia, Piazza della Loggia, Brescia, 20 giugno 2015

I nostri ragazzi si esibiscono nella meraviglio cornice di Piazza della Loggia!

L'eco delle note nascoste, Cinema teatro Crystal, Lovere, 28 maggio 2015

L'orchestra Bequadro e il coro della scuola hanno partecipato alla manifestazione L'eco delle note nascoste, organizzata dall'associazione GenitoriAcca. Assieme ai nostri ragazzi si sono esibite le orchestre inclusive delle scuole di Tavernola Bergamasca, Adrara San Martino e all'Angelo Custode di Predore, per una serata di grande festa che ha visto la partecipazione straordinaria della grande Cristina Donà

Festa della Liberazione, Palazzo Silvestri, Sovere, 25 aprile 2015

Grande concerto dell'orchestra al Festival della Canzone Resistente che si è tenuto a Palazzo Silvestri in occasione della Festa della Liberazione 2015. Per l'occasione l'orchestra ha suonato musiche originali composte e arrangiate dal Maestro Oscar Gelmi, sui testi dedicati alla Resistenza locale di Andrea Polini. Ad esibirsi assieme alla nostra orchestra un amico e un ospite del tutto speciale: il cantautore camuno Alessandro Ducoli, voce solista della serata.

Concerti di Natale nella chiesa di San Martino e all'oratorio, Sovere, 17/26 dicembre 2014

I ragazzi del progetto corale della scuola, accompagnati dagli strumentisti dell'Orchestra, si esibiscono in alcuni concerti augurali di fine anno: mercoledì 17 dicembr alla casa di riposo di Sovere; giovedì 18 presso l'oratorio per i ragazzi della primaria; sabato 20 alle 12 il gran finale per tutti i genitori il giorno di Santo Stefano in chiesa per tutta la comunità! 

Concerto di Niccolò Fabi e Cristina Donà, Pala CBL, Costa Volpino, 16 novembre 2013

Un palco unico per un serata di emozioni indimenticabili!

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo di tali cookie.

Dettaglicookies